Cliente
Privato
Tipologia
Agriturismo
Anno
2016
Luogo
Oria
Stato
Completato
Superficie
2000 mq

MASSERIA PALOMBARA

Tufo, calce e legno: i materiali della tradizione.

La masseria Palombara sorge a circa due chilometri dal centro abitato di Oria.  Il toponimo della masseria è legato alla torre Palombara, situata a pochi metri dal corpo masserizio.
L’insediamento rurale è da collocarsi intorno al XVII secolo, su un’area già frequentata in epoca messapica, sfruttata  per realizzare una preziosa cava di blocchi di tufo. A pochi passi dalla masseria è collocata  una grotta che presenta i tipici segni dell’ insediamento di monaci basiliani, i quali probabilmente realizzarono i primi annessi rurali.
La masseria Palombara è stata utilizzata nei secoli come “masseria da campo”. Gli ultimi decenni del Novecento, hanno visto il repentino abbandono della struttura agricola ed il conseguente crollo e danneggiamento dei fabbricati.

 

Il restauro  della masseria, iniziato nel dicembre 2014, ha avviato la rinascita di questa importante struttura riconvertita ad agriturismo, composto da 13 camere da letto (di cui una suite con giardino riservato), un’ enoteca, un ristorante, una piccola cappella, oltre ad un’ area wellness con piscina.
Inoltre è stato eseguito l’intervento di ricostruzione del palazzo masserizio, oggi dimora dei proprietari, recuperando gran parte del materiale crollato. Particolarmente rilevante è stato il progetto del giardino mediterraneo fatto di mirto, fichi e fichi d’india, rosmarini, timo ed ulivi, realizzato tutt’intorno all’antica aia di pietra “viva” rinvenuta durate i lavori di restauro.
L’utilizzo del tufo, della calce, del legno e delle tecniche tradizionali di costruzione, hanno restituito al complesso le sue antiche origini contadine.